Viale Emilia n. 62, Palermo

Contattologia
Ricerca ed evoluzione costante

La contattologia è la disciplina che studia la tecnica dell’applicazione delle lenti a contatto e che con l’aiuto di strumentazioni sempre più moderne, lo sviluppo di nuovi materiali e di nuove geometrie, ha raggiunto ottimi risultati.

Regola numero 1

L'assistenza degli specialisti

La contattologia è una specializzazione relativamente giovane, nata nella seconda metà del XIX secolo ad opera di alcuni ottici tedeschi, ma l’invenzione della lente a contatto viene accostato anche al nome di Leonardo da Vinci che pare sviluppò l’idea di accostare un mezzo ottico direttamente sull’occhio (una bacinella sferica riempita con acqua).
La contattologia è la disciplina che studia la tecnica dell’applicazione delle lenti a contatto e che con l’aiuto di strumentazioni sempre più moderne, lo sviluppo di nuovi materiali e di nuove geometrie, ha raggiunto ottimi risultati.
Oggi, le lenti a contatto sono sicure, affidabili e soprattutto efficaci. Si tratta, tuttavia, di oggetti a diretto contatto con gli occhi e allora è indispensabile che tutto il percorso, dalla decisione di utilizzarle, fino alla corretta manutenzione, passando per la scelta di quelle giuste, sia sempre seguito e indicato da specialisti. Le lenti a contatto sono, infatti, dispositivi medici e vanno utilizzate con consapevolezza, attenzione e, soprattutto, seguendo scrupolosamente le indicazioni fornite dal contattologo.
Anche se ne esistono di vari tipi (non gas permeabili, gas permeabili, non idrofile, idrofile, colorate, proestetiche, terapeutiche), le lenti a contatto, in base ai materiali utilizzati per la loro costruzione, vengono solitamente suddivise in due macro-categorie: lenti morbide (polimeri gommosi) e lenti rigide (polimeri vetrosi).

Contattologia Palermo

Confronto tra tipologie di lenti a contatto

Lenti a contatto morbide
  • Cornea regolare
  • Forte midriasi
  • Buona lacrimazione
  • Uso giornaliero saltuario
  • Attività sportiva
  • Assenza di patologia corneale
  • Ipersensibilità alle lenti rigide
  • Uso correttivo tradizionale
  • Astigmatismo medio-basso
Lenti a contatto rigide
  • Cornea irregolare
  • Richiesta di alta trasmissibilità all’ossigeno
  • Scarsa lacrimazione
  • Uso giornaliero permanente
  • Uso sedentario
  • Cheratocono
  • Scarsa visione con lenti morbide
  • Uso correttivo ortocheratologico
  • Astigmatismo medio e alto

Domande frequenti
in Contattologia

Di seguito alcune delle domande più frequenti poste dai nostri clienti quando parliamo di contattologia.

Quanto spesso dovrei controllare la mia acutezza visiva?

Cos'è La Midriasi

La midriasi è la condizione fisiologica di dilatazione della pupilla in assenza di luce.
La funzione fisiologica di questo meccanismo consiste nell'aumento del diaframma di apertura del sistema ottico dell'occhio, permettendo l'ingresso di stimoli luminosi sufficienti ad attivare la reazione dei bastoncelli nella visione mesopica o notturna. Il processo opposto alla midriasi, cioè la riduzione del diametro pupillare, è detta miosi.

Quali vantaggi offrono le lenti a contatto?

Giochi a calcio, scali pareti di roccia, solchi i mari o vuoi indossare gli occhiali 3D al cinema? In queste e molte altre attività sportive e nel tempo libero, le lenti a contatto sono una valida integrazione ai tuoi occhiali. Ci sono anche professioni in cui le lenti a contatto sono decisamente preferibili agli occhiali. Immagina di essere un cuoco e di stare ai fornelli. Le lenti degli occhiali sono sempre appannate dal vapore o sporche di grasso. Anche per pompieri, chirurghi e nei lavori stradali, le lenti a contatto presentano chiari vantaggi.

In termini di acuità visiva, le lenti a contatto offrono spesso un comfort analogo agli occhiali personalizzati, indipendentemente dalle diottrie mancanti. Inoltre, le lenti a contatto garantiscono una visione chiara anche nelle aree periferiche. Il nostro team di ottici competenti e specializzati è a disposizione per consigliarti sulla scelta e sull’utilizzo delle lenti a contatto.

Cos'è l'astigmatismo

L'astigmatismo è un difetto visivo dovuto alla conformazione della cornea, cioè di quella superficie su cui poggia le lente a contatto.
Quando i meridiani principali corneali presentano una differenza di curvatura, danno vita ad un astigmatismo.
La correzione di tale difetto è quindi mirata a compensare un solo meridiano, ragione per la quale nella prescrizione dell'occhiale o della lente a contatto viene indicato un asse (espresso in gradi).

Centro Vista Sud è in convenzione con il Sistema Sanitario Nazionale per la cura del cheratocono e delle patologie dell'occhio
Centro Vista Sud è centro Specializzato Hoya Center
Centro Vista Sud è iscritta a Federottica